Iscriviti alla Newsletter per ricevere il foglio sul tuo indirizzo di posta elettronica

Unità Pastorale di Scardevara, Tombazosana, Albaro e Ronco

Dal 28 giugno al 5 luglio 2020

XIII domenica del tempo Ordinario

Parrocchia di Albaro: 045 70 20 020

Parrocchia di Ronco: 045 66 15 774

Parrocchia di Tombazosana: 045 66 15 774

Parrocchia di Scardevara: 045 66 15 082

AVVISI UNITARI

  • GREST AL RANCH

    Casa don Girelli in collaborazione con l’Unità Pastorale, il Circolo NOI e Famiglie in Rete invita i ragazzi dai 6 ai 14 anni dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18 dal 6 al 24 luglio al
    GRANCH:
    un’esperienza che sfanga presso Casa don Girelli (fattoria all’aperto)
    Via Ippolita Forante Pet Therapy, laboratori, giochi, uscite
    Posti limitati nel rispetto del protocollo Covid
    Info e Iscrizioni: Sara Andreoli e Linda Martinelli
    045.6615377

  • Per don Nicola Zorzi (diacono novello)
    e don Giampaolo Mirandola
    che il 28 giugno festeggia
    il 50° anniversario di sacerdozio

    Dal libro del profeta Geremia

    Il Signore è al mio fianco come un prode valoroso
    Anche oggi Dio chiama. Ci chiama alla vita, al Battesimo,
    a seguirlo come discepoli per stare con Lui
    e per essere testimoni della Risurrezione,
    per annunciare il Vangelo della misericordia.
    Pur nelle prove della vita, non abbiate paura:
    il Signore, come guerriero valoroso,
    è sempre con noi e ci libera dal male.

    Il Signore vede mente e cuore
    Il Signore è il mio pastore, Lui mi scruta e mi conosce.
    Dio non guarda l’apparenza, ma il cuore.

    A te ho affidato la mia causa
    Tu sei la mia speranza.
    Nelle tue mani metto la mia vita.

    Lodate il Signore
    Per la chiamata e la vocazione.
    Per il suo amore che è da sempre e per sempre.
    Per la sua fedeltà, eterna come la sua misericordia.
    Che Dio vi benedica, ci custodisca
    e mandi sante vocazioni nella sua Chiesa.

    don Davide

    Faremo festa a don Nicola che inizierà con noi il ministero diaconale con la predicazione alle sante messe.
    Regaliamo a don Nicola la veste talare segno della consacrazione totale e definitiva al Signore sulla via del sacerdozio.
    Chi vuole contribuire lo può fare nelle casselle delle offerte o in canonica.

  • ADORAZIONE SILENZIOSA
    Giovedì 20.30-21.30 a Ronco (chiesa grande)

  • MESSA CON IL POPOLO

    Viviamo la ripresa della Messa con grande gioia e fede, ma anche con altrettanta gradualità, attenzione e prudenza.
    Vista la complessità del protocollo il buon senso ci indica di usare le chiese più piccole per la messa feriale e di riservare quelle più grandi alla messa festiva anche per preservare i preti più anziani senza esporli a rischi irreversibili.

    Pertanto le Sante Messe saranno celebrate con i seguenti orari:

    Gli anziani che non si sentono sicuri possono seguire la Messa dalla televisione. Coloro che non hanno la possibilità di recarsi il sabato sera a Ronco o la domenica a Ronco o ad Albaro, possono partecipare alla messa feriale a Scardevara il mattino o a Tombazosana alla sera.
    Vi invito a pregare e a offrire le vostre sofferenze per gli ammalati, anche giovani, che
    lottano contro malattie devastanti.
    Io credo nei miracoli. don Davide

    Regole per accesso e permanenza in chiesa nel rispetto delle norme

    • Divieto di ingresso con febbre a 37,5° o superiore o se in contatto con persone positive al Covid-19 nei giorni precedenti.
    • Entrare dall’ingresso principale e uscire dalle porte laterali.
    • Si entra solo con la mascherina e dopo aver sanificato mani o guanti col gel apposito all’ingresso della chiesa.
    • Numero massimo consentito:
           200 a Ronco,
           100 Albaro,
           50 a Tombazosana,
           45 a Scardevara.
      Ad esaurimento dei posti non sarà più possibile entrare in chiesa.
    • Durante l’accesso e l’uscita mantenere la distanza di sicurezza di 1,5 metri.
    • In chiesa i volontari vi accompagneranno nei posti segnalati mantenendo la distanza minima di 1 metro in tutte le direzioni.
    • I passaggi vanno lasciati liberi e le celebrazioni si possono seguire solo dai posti a sedere e non in piedi.
    • Si omette lo scambio della pace.
    • La comunione si riceverà rimanendo in piedi al proprio posto. Prima passerà un volontario col gel per sanificare le mani (oppure potete portarlo da casa) e poi il sacerdote o il ministro con l’Eucarestia dicendo “Il Corpo di Cristo”. Dopo aver risposto “Amen”, si abbassa la mascherina e si riceve la comunione esclusivamente sulla mano.
    • All’uscita della chiesa troverete la cassetta per l’offerta che non verrà raccolta come di consueto all’offertorio.

    CERCASI VOLONTARI PER L’ACCESSO ALLA CHIESA E PER DISINFETTARE I BANCHI DOPO OGNI MESSA
    (adesioni a don Davide e don Walter).
    GRAZIE!

  • www.istitutogiberti.it
    La scuola del seminario minore aperta a tutti
    Scuola secondaria di 1° grado, Liceo Classico e Scientifico.

AVVISI PARROCCHIALI